Forzapace è un’esperienza in cui viene proposta una possibile pedagogia per il progresso, la pace, la stabilità. È un laboratorio di un progetto educativo capace di accordare le opinioni anche dove esistono divergenze, perché crediamo che l’educazione come percorso formativo è sempre alla base di ogni nostra conoscenza. L’idea, nata nel 1995, oggi vuole trasformarsi in un progetto politico verso l’ Italia del domani . L’Italia del Domani vuole essere un nuovo approccio politico per guidare l’Italia che è ormai in cammino verso il domani e che non sarà mai più come ieri. Una Italia scelta come la nostra dimora e patria ma anche come paese che deve ancora realizzare in pieno la nostra Costituzione scritta dai padri costituenti veri uomini di pensiero. L’Italia del Domani è una riflessione pratica che vuole mettere insieme persone con la comune idea che l’Italia è un paese per tutti coloro che rispettino la sua legge. L’essere italiani è una grande responsabilità che ci invita sempre di più ad essere cittadini attivi e consapevoli. Godere della democrazia significa rispettare i tanti che hanno donato la loro vita per assicurarcela. Come recita la Costituzione, noi come popolo siamo parte della sovranità e vogliamo essere parte del domani, che ci permetterà di lavorare e creare progresso per la nuova generazione. Le potenzialità dell’Italia sono tante in politica interna ed estera ancora da rafforzare.
L’articolo   3   della   Costituzione   ci   fa   alzare   la   testa   perché   ci   sentiamo   cittadini   con   pari
dignità   sociale   e   siamo   eguali   davanti   alla   legge,   senza   distinzione   di   sesso,   di   razza,   di
lingua,   di   religione,   di   opinioni   politiche,   di   condizioni   personali   e   sociali.   Il   nostro
compito   da   realizzare   insieme   è   quello   di   portare   avanti   una   proposta   politica   degna   di
tale Costituzione.
La   passione   politica   volta   al   bene   di   tutta   la   comunità   è   degenerata   in   fazioni   che   sono
una   minaccia   costante   per   la   Repubblica.   Le   fazioni   alimentano   propaganda   “anti”
qualcosa   o   qualcuno   e   offuscano   la   possibilità   di   trovare   soluzione   condivisi   anche   fra
chi ha opinioni diverse al fine di raggiungere il bene della collettività.
Solo   per   “partito   preso”   si   va   contro   l’avversario   politico.   L’Italia   del   Domani   vuole
riconoscere   nell’avversario   un   partner   con   cui   poter   costruire   il   progresso   per   il   paese
che   non   ha   appartiene   solo   ad   una   parte   ma   è   di   tutti   coloro   che   vi   abitano,   vi   lavorano   e
vi    fanno    crescere    i    figli    lottando    nel    quotidiano.    La    diversità    non    è    deficit    ma
arricchimento per un dibattito politico proficuo.
La   politica   è   al   servizio   del   popolo. A   che   cosa   è   servita   l’unità   d’Italia   se   dopo   160   anni
non   siamo   riusciti   a   sfatare   la   differenza   tra   nord   e   sud   e   se   i   governi   non   hanno   avuto   la
capacità   di   far   progredire   il   paese   da   nord   a   sud   alla   stessa   velocità?   L’Italia   deve   andare
avanti   insieme   e   di   fronte   alle   grandi   sfide   mantenga   la   sua   vocazione   democratica
orientata verso l’internazionalizzazione e la produttività.
Public Figure

News

“l’Italia che ormai è in cammino verso il domani e che non sarà mai più come ieri”

Welcome to my page

www.forzapace.net

You are visitor number:

L’Italia del Domani

Prof. Sami Basha